Fertilità femminile

Home / Fertilità femminile
fertilità femminile

Secondo i dati dell’ISS, l’infertilità riguarda circa il 15% delle coppie e l’origine del problema si fa risalire alla donna in circa il 35- 40% dei casi. Alterazioni dell’ovulazione, di frequente riconducibili alla sindrome dell’ovaio policistico, ma anche fattori di rischio come l’età avanzata, stile di vita non sano e l’obesità sono alla base del problema.

L’eccesso di peso limita altresì le probabilità di concepimento sia naturale che attraverso la procreazione medicalmente assistita (PMA). Oltre al danno psicologico che colpisce la coppia che non riesce ad avere figli, l’infertilità ha costi sociali elevatissimi, creando un vero e proprio squilibrio nell’età della popolazione.

La nostra ricerca costante è il nostro impegno a dare delle risposte efficaci a questo problema individuale e sociale.

Altre aree terapeutiche

fertilità femminile

Ginecologia e ostetricia

Andrologia e fertilità maschille

Endocrinologia

Urologia

Articoli in evidenza

Ipogonadismo tardivo, le nuove evidenze scientifiche

Ipogonadismo tardivo, le nuove evidenze scientifiche

Con il termine ipogonadismo si intende una condizione patologica causata da una carenza androgenica che si ripercuote su diversi aspetti, impattando negativamente la qualità della vita (1,2). Si parla di ipogonadismo tardivo, dell’anziano, o dall’inglese Late-Onset...